Archivi della categoria: guardando altrove

Catania Ispettoria

CONVERSIONE DECRETO SOSTEGNI, AGORÀ DELLA PARITÀ: ENNESIMA DISCRIMINAZIONE NEI CONFRONTI DELLE PARITARIE 

COMUNICATO STAMPA 5 maggio 2021 

L’Agorà della Parità: AGeSC – Associazione Genitori Scuole Cattoliche, CdO Opere Educative – CNOS Scuola – Centro Nazionale Opere Salesiane, CIOFS Scuola – Centro Italiano Opere Femminili Salesiane, FAES – Famiglia e Scuola, FIDAE – Federazione Istituti di Attività Educative, FISM – Federazione Italiana Scuole Materne, FONDAZIONE GESUITI Educazione) prende atto con amarezza dell’ennesima ingiustizia attuata nei confronti delle scuole paritarie: l’emendamento proposto e presentato … Continua a leggere CONVERSIONE DECRETO SOSTEGNI, AGORÀ DELLA PARITÀ: ENNESIMA DISCRIMINAZIONE NEI CONFRONTI DELLE PARITARIE  »

Pgs Sicilia

Corso formativo per i futuri “Covid Manager”, promosso da PGS Sicilia

Catania – In tempi di covid cambia molto anche il mondo di fare sport. Infatti, al fine di garantire maggiore sicurezza e standard qualitativi sempre più alti, alle diverse società sportive del territorio è stato chiesto di attuare non pochi protocolli di sicurezza e di garantire una persona chiave nella gestione del piano di sicurezza e delle situazioni critiche. Il Comitato Regionale delle Polisportive Giovanili … Continua a leggere Corso formativo per i futuri “Covid Manager”, promosso da PGS Sicilia »

L'ispettore dei salesiani è stato ricoverato per 4 settimane

Don Giovanni ha battuto il Covid

La sua esperienza si trasformerà in una sceneggiatura

Ripotiamo l’articolo scritto dalla giornalista Rachele Gerace per la Gazzetta del Sud, dove si racconta l’esperienza dell’Ispettore don Giovanni D’Andrea, dopo essere risultato positivo al Covid.   Con l’hashtag “#positivoallavita e adesso #negativoalcovid”, l’ispettore dei Salesiani di Sicilia e Tunisia, don Giovanni D’Andre, 52 anni, ha annunciato il suo “ritorno alla vita” dopo la drammatica esperienza legata al Covid, contratto in comunità, la sede salesiana … Continua a leggere Don Giovanni ha battuto il Covid »

Alcamo

L’opera salesiana Anime Sante su TV 2000

Un interessante servizio dell'emittente televisiva

Dopo il Bollettino Salesiano, anche l’emittente televisiva della CEI, Tv2000 racconta l’esperienza dei Salesiani di Don Bosco ad Alcamo. Non si è tratto di  un semplice racconto della presenza dei salesiani, che da più di sessant’anni operano al servizio del territorio.  Il servizio di Tv2000 realizzato all’interno del programma “Bel tempo si spera”, ha avuto come tema “La solitudine dei giovani dopo un anno di COVID”. Ai … Continua a leggere L’opera salesiana Anime Sante su TV 2000 »

Catania

Assemblea regionale elettiva delle Polisportive Giovanili Salesiane di Sicilia

Eletto il nuovo Consiglio Regionale

Il catanese Massimo Motta, è stato riconfermato dalle Associazioni PGS siciliane quale loro presidente regionale per il prossimo quadriennio 2021-2024.  L’assemblea elettiva si è svolta domenica 21 febbraio a Catania, presso l’Auditorioum Don Bosco, presso l’Istituto San Francesco di Sales. L’assemblea ordinaria ed elettiva è stata presieduta da Mauro Di Pasquali, presidente del Comitato di Caltanissetta, e le funzioni di segretario sono state assunte da Roberto Chiaramonte.    L’assemblea si … Continua a leggere Assemblea regionale elettiva delle Polisportive Giovanili Salesiane di Sicilia »

Manouba

Come mai? Un salesiano prete in Tunisia

Un libro per ricordare il missionario salesiano

“Dal 5 al 10 ottobre del 2019 ho svolto la ‘visita ispettoriale’ alla comunità di Manouba-Tunisi… Essere in quel luogo mi ha riportato mentalmente indietro nel tempo di qualche anno. Ricordo della notizia di un confratello assassinato in Tunisia; l’ANS (Agenzia iNfo Salesiana) ne aveva dato prontamente il comunicato assieme alle altre testate giornalistiche. A distanza di 8 anni, mi ritrovavo in quel luogo… Riflettendo … Continua a leggere Come mai? Un salesiano prete in Tunisia »

Palermo Ranchibile

”L’educazione è cosa del cuore”: San Giovanni Bosco e la sua attualità

L'articolo del Prof. Giuseppe Cangemi

Pubblichiamo l’articolo apparso su MONREALENEWS, a firma del prof. Giuseppe Cangemi, docente dell’Istituto Don Bosco Ranchibile di Palermo.   Ricorre oggi la festa di San Giovanni Bosco e della sua importante azione quale ”padre e maestro della gioventù”, come lo nominò Giovanni Paolo II il 31 gennaio 1988. Nato nel 1815 in una famiglia contadina della frazione di Castelnuovo d’Asti, oggi Castelnuovo Don Bosco, nel … Continua a leggere ”L’educazione è cosa del cuore”: San Giovanni Bosco e la sua attualità »

Gela

«Mai fermi, è stato un anno di benedizioni»

L’Oratorio San Domenico Savio su Avvenire

«Connessi ma sempre presenti » e «Nemmeno la pandemia ci ferma!» sono lo slogan e il grido dei giovani dell’oratorio salesiano San Domenico Savio di Gela, in provincia di Caltanissetta, che non hanno smesso di incontrarsi e continuare i cammini formativi. La dinamica è sempre la stessa: appuntamento nel pomeriggio in attesa del link per accedere alla piattaforma e collegamento, insieme più di 100 volti; … Continua a leggere «Mai fermi, è stato un anno di benedizioni» »

Roma

Lancio dello spot Salesiani “LIMITED EDITION”

Iniziativa mondiale pensata dal Rettor Maggiore

Il 31 gennaio, di ogni anno, in tutto il mondo i Salesiani ricordano San Giovanni Bosco, loro Padre fondatore, e riconosciuto dalla Chiesa come Padre, Maestro e Amico dei giovani. Quest’anno i festeggiamenti in onore del Santo vedranno delle limitazioni, dovute alla situazione pandemica in atto, ma questo non ha fermato le iniziative 2.0 al fine di festeggiare e onorare la figura di don Bosco. … Continua a leggere Lancio dello spot Salesiani “LIMITED EDITION” »

Palermo Ranchibile

Lasciare a casa i ragazzi danneggerà il futuro del Paese

L'intervento del Preside Filippone al GDS del 9 gennaio 2021

Dopo anticipazioni e smentite, indiscrezioni e conferme, è ormai certo che in Sicilia la stragrande maggioranza degli alunni non tornerà in classe lunedì prossimo, ma continuerà a seguire le lezioni a distanza. La decisione, certamente sofferta, . funzionale, ancora una volta, a diminuire gli spostamenti e a limitare quindi il trasporto pubblico, in un momento in cui l’indice di positività è tra i più alti d’Italia. Chi, dunque, aveva creduto che la chiusura stabilita lo scorso ottobre, fosse stata … Continua a leggere Lasciare a casa i ragazzi danneggerà il futuro del Paese »